SEI IN > VIVERE AVELLINO > SPETTACOLI
comunicato stampa

"Se una notte in Irpinia un viaggiatore", tre nuovi appuntamenti con Frankie Hi-Nrg Mc, Tonino Carotone e Franco Arminio

5' di lettura
10

Sale dalle strade l’atmosfera della festa e ricomincia tra le luci dei paesi il percorso del festival itinerante Se una notte in Irpinia un viaggiatore, ispirato all’opera infinita di Italo Calvino.

Sono tre gli appuntamenti imperdibili, tre nuovi capitoli che si aprono in tre luoghi di grande fascino, da scoprire non solo attraverso la musica: trekking, azioni poetiche, esperienze immersive, degustazioni, per conoscere i territori in tutto il loro valore, praticarne i ritmi e sperimentare incontri.

In una rete di linee che si allacciano27 dicembre, Aiello del Sabato

Sarà FRANKIE HI-NRG MC a riempire gli spazi di Villa Preziosi – in via Piedi Casale – con il suo spettacolo DJ SET: una selezione di musica rap/hip hop ed elettronica per un set che spazia tra celebri hit, tesori nascosti dell’underground e l’interpretazione LIVE di alcuni dei suoi maggiori successi. Resident della serata FoRLai, producer e sound designer, beatmaker avellinese, in consolle dalle 19 per guidarci nel suo personale viaggio musicale.

Senza temere il vento e la vertigine – 28 dicembre, Forino

Con Unplugged Experience arriva in Irpinia Tonino Carotone che, nell’area del Municipio di Forino, tornerà a cantare i suoi pezzi più famosi e qualche canzone del suo mito Fred Buscaglione, accompagnato da un trio di fidati musicisti, che, con chitarra acustica, tromba, basso, banjo e percussioni ci faranno vivere il mondo difficile e la vita intensa raccontata dall’artista nel suo primo successo, Me Cago En El Amor.

Dal mondo alla provincia, il post concerto suonerà con la World Music di Frontiere Antimusicali: un progetto di Adolf Annecchiarico e Valter Vivarelli segnato dal divertimento, dal groove e dalla voglia di ballare.

Guarda in basso dove l’ombra s’addensa29 dicembre, Montefalcione

Risuoneranno all’interno della Confraternita della Buona Morte i versi dello scrittore e poeta Franco Arminio, accompagnato dalle musiche del duo più surreale di questa terra, Livio&Manfredi. Parole da attraversare, da ascoltare e visitare in una cerimonia lieta e pensosa, un momento di comunità allargato sulle tracce di una mappa tutta umana.

Ad aprire lo spettacolo, le note di Luis Di Gennaro che corrono veloci sui tasti del pianoforte, in un altro itinerario emotivo, visionario, magico, tra improvvisazioni, jazz e canzoni d’autore.

Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito, fino ad esaurimento della capienza.

Nelle tappe di Aiello del Sabato e Forino va in scena anche la Kanaka Studio Experience: un esperimento immersivo tra luci e ombre, tra il visibile e l’invisibile attraverso le pieghe di luoghi nascosti e bellissimi.

Allo stesso modo i trekking urbani curati da Vito Rago per Cammini d’Irpinia ci porteranno a spasso per conoscere gli angoli più segreti dei tre comuni coinvolti:

Aiello del Sabato

Appuntamento ore 15:00 presso il Bar Cielo Azzurro.

Escursione nel borgo, con visita alla base Scout.

Termine dell'escursione alle 18:30.

Forino

Appuntamento alle 15:00 presso la Villa Comunale.

Escursione nel centro storico, con visita al borgo fantasma di Celsi.

Termine dell'escursione alle 18:30.

Montefalcione

Appuntamento alle 15:00 presso il Bar Italia.

Escursione nel borgo e tra le strade interposte in mezzo ai vigneti.

Termine dell'escursione alle ore 18:30.


E continua il viaggio calviniano insieme a Ilaria Scarano e i suoi “Libri difettosi”: un’azione poetico-narrativa collettiva che ci aprirà le porte di case temporaneamente vuote per ascoltarle e lasciarsi ispirare. Un progetto di arte partecipata che rende omaggio all’opera “Se una notte d’inverno un viaggiatore”: nel settimo capitolo la Lettrice Ludmilla, tanto desiderata dal Lettore, lo invita a casa sua per la prima volta, ma non si fa trovare e così lui rimane lì ad aspettarla. Nell’attesa il Lettore entra a curiosare nelle stanze, provando a ricostruire la vita della donna e a leggerla attraverso gli oggetti che fanno parte della sua quotidianità. I partecipanti, accompagnati dal curatore nei luoghi scelti, saranno invitati a restarci un po’ di tempo per immaginare e scrivere fino all’arrivo di qualcuno o di qualcosa.

Le case, durante la breve assenza di chi quelle case le abita, con i loro oggetti e la loro storia parleranno a chi vorrà e saprà ascoltarle. Nasceranno relazioni intime, connessioni tra persone e luoghi. Ascolto, lettura e scrittura a mano condurranno alla stesura e alla pubblicazione di libri difettosi. Cancellature, fogli strappati, macchie di inchiostro, rimarranno in mezzo alle pagine dei libri difettosi: semplici come semplice è l’azione che le ha generate. Per partecipare è possibile iscriversi fino alla mattina del 27 dicembre all’indirizzo: libridifettosi@gmail.com.

Ogni tappa di questo itinerario artistico e culturale sarà da scoprire e conoscere: le eccellenze si intersecheranno l’una con l’altra in un percorso di degustazioni narrate che si muoveranno di comune in comune, con una formula itinerante, attraverso momenti di scambio di prodotti e di storie che arrivano dal territorio, contribuendo a creare cooperazione e divulgazione di saperi e sapori antichi tra i paesi coinvolti.

"Se una notte in Irpinia un viaggiatore", è un progetto finanziato nell'ambito del "Programma unitario di percorsi turistici di tipo culturale, naturalistico, ed enogastronomico di portata nazionale e internazionale. Periodo di svolgimento giugno 2023 - maggio 2024" a valere sui fondi POC Campania 2014-2020, linea strategica "Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura"





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-12-2023 alle 18:05 sul giornale del 22 dicembre 2023 - 10 letture






qrcode